Login

 

Ieri , 13 febbraio 2012, per il Centro Educativo Murialdo di Taranto è una data da segnare in “nero” sull’agenda, perché qualcuno ha pensato che fosse “giusto” scardinare le porte d’ingresso e portare via tutte le attrezzature e la strumentazione che viene utilizzata nei laboratori di orientamento al lavoro per giovani che hanno abbandonato la scuola, disoccupati, ex detenuti e negli ultimi tempi anche per i minori giunti dal Nord Africa.

Chi ha rubato nel centro, ha rubato indirettamente a persone in difficoltà, certo non è una novità, accadono spesso questi eventi, per quel che ci riguarda in 15 anni di attività non era mai accaduto.

Domani, primo giorno della settimana dedicato alle attività, dovremmo mettere il cartello “ attività di volontariato sospesa causa furto” con la speranza di poter presto riacquistare quel minimo di strumentazione che possa consentire la ripresa dei laboratori.

Se ti senti chiamato ad essere mano della Provvidenza chiama Padre Nicola Preziuso 347-5128851 per il tuo aiuto

Share Link: Share Link: Bookmark Google Yahoo MyWeb Del.icio.us Digg Facebook Myspace Reddit Ma.gnolia Technorati Stumble Upon
Il granello di senapa...
...cresce e diventa albero (Marco 4,30-33)
Facebook News